Spesso le decisioni che prendiamo, anche strategiche per il nostro Club, si basano su intuito e sensazioni del titolare o dei soci.

E’ un modo diffuso di procedere, anche se all’apparenza potrebbe sembrare paradossale. Saliresti mai su un auto senza tachimetro, indicatore del livello di benzina e improvvisando il tragitto durante il percorso ?

La risposta è ovviamente no (a meno che non siamo un “adventurer”, ma questo è un altro discorso); eppure nella conduzione del nostro Club, spesso presi dalle urgenze è proprio questo quello che facciamo: gestiamo “a vista” il nostro Club anziché pianificarne le attività utilizzando le necessarie informazioni.

La “buona notizia” è che attualmente esistono molte nuove tecnologie interessanti, in alcuni casi addirittura convergenti, che offrono ai Club (Centri Fitness, Villaggi sportivi, Strutture ricettive), gli strumenti per operare in modo nettamente innovativo, soprattutto per quanto attiene la fase decisionale; consentono infatti alle persone di prendere decisioni più intelligenti, basate sulla visibilità di dati non solo statici e strutturati in modo elementare. Dietro a termini tecnici oggi di gran moda si nasconde di fatto una serie di metodologie pratiche e comprovate, con cui è possibile applicare tali nuove tecnologie alla strategia informativa dell’azienda conseguendo ritorni quantificabili:

I servizi informativi basati su cloud consentono di ottenere informazioni, di cui un Club non dispone sicuramente al proprio interno, come ad esempio la tipologia di clientela potenziale ed i cambiamenti nel mercato in atto;

  • L’analitica predittiva combina una serie di diversi fattori assicurando a chi deve prendere una decisione un quadro preciso e puntuale degli eventi che si verificheranno con massima probabilità, indicando lo scenario migliore in un certo contesto e le azioni da intraprendersi di conseguenza (ad esempio per prevedere gli effetti di promozioni o di un cambio del listino prezzi o per decidere se attivare oppure no un canale di web marketing)
  • L’analisi dei social media consente di comprendere il tipo e il modo di reazioni mostrate nei confronti di determinate azioni e attività, in tempi molto più rapidi e con maggiore precisione rispetto ai dati acquisiti mediante i focus group
  •  I Big Data con le relative tecniche aiutano a gestire al meglio la crescente velocità, varietà e il volume (le tre “V”) di dati e informazioni
  •  Il Mobile Computing e le Smart App rendeno disponibile l’analitica ad un crescente numero di persone, abilitandole a prendere decisioni più intelligenti in qualsiasi momento e in qualsiasi luogo.

La disponibilità di ottenere ed elaborare le informazioni è oramai una necessità strategica in un settore come il Fitness, caratterizzato da una elevata competizione e da una crescente concorrenza sui prezzi dei servizi erogati. Sarà questo, infatti, uno dei terreni su cui si confronteranno gli operatori del Settore nel prossimo decennio.

Commenti chiusi.

-->