Cinque percorsi nei tre giorni del Meeting di Lifenergy per affrontare temi gestionali, commerciali, normativi e di comunicazione volti all’incremento del business e della qualità dei servizi dei grandi club come delle piccole palestre.

Un ciclo di corsi di formazione per operatori del settore fitness, dai club manager agli istruttori, per conoscere i nuovi trend di un mercato che, malgrado la crisi, presenta “un grande potenziale di crescita”, come afferma Daniela Volpe – amministratore delegato di Lifenergy e da oltre 20 anni professionista del settore – aprendo stamane il suo corso “Procedure e processi per la fidelizzazione effettuata dagli istruttori”.

Molti gli istruttori presenti in sala che hanno con interesse ascoltato aggiornamenti e suggerimenti per avviare le “procedure di fidelizzazione”. Quali i metodi? Come far sì che una palestra diventi luogo di servizi che è in grado di fidelizzare la sua clientela in un tempo in cui cresce il numero di competitor? Questi alcuni degli interrogativi e dei focus tematici emersi dal corso.

Intanto il dott. Alessandro Roberti, fondatore di Aliquis e consulente in formazione per grandi aziende nazionali e multinazionali, in un’altra aula ha avviato il suo corso che si dividerà in due giorni ed è dedicato a manager e team di lavoro; due giorni per illustrare due diversi modi di lavorare in team, sviluppando capacità manageriali e costruendo una leadership personale in funzione del gruppo.

I partecipanti, in una dimensione empirica del corso, sono stati divisi in cinque gruppi di lavoro per testare concretamente le procedure di gestione della comunicazione interna a un team. Domani il suo corso diverrà ancora più empirico e coinvolgente, mettendo in scena un vero e proprio evento di team building, attraverso l’azione performante della musica.

Commenti chiusi.

-->