Le 10 tendenze di mercato secondo american college e sport medicine ai tempi del covid -19

In tempi di Covid occorre fare una riflessione su quelle che sono state dichiarate le migliori 10 tendenze del Fitness nel mondo dall’American College of Sports Medicine (ACSM).

Se possiedi un Apple Watch o un altro tipo di tecnologia indossabile per monitorare la tua forma fisica, stai già seguendo la tendenza del fitness prevista numero uno per il 2020: la tecnologia indossabile! La tecnologia indossabile è in cima alla lista 4 volte negli ultimi 5 anni, secondo le previsioni annuali sull’andamento del fitness dell’American College of Sports Medicine (ACSM) e non ci aspettiamo che rallenti presto.

Nel 2020, più persone che mai stanno usando la tecnologia indossabile per tenere traccia dei loro passi quotidiani, delle calorie bruciate e del tempo trascorso seduti o in piedi; tutti con l’obiettivo di essere il loro sé migliore e più sano. Si prevede che 835 milioni di persone utilizzeranno questi dispositivi nel 2020, con aspettative che questo numero raggiungerà il miliardo entro il 2022.

Come professionista del fitness, è importante sapere cosa aspettarsi per l’anno a venire, in modo da poter apportare le modifiche necessarie alle proprie offerte per garantire che la propria attività rimanga rilevante. Rimanere semplicemente in contatto con ciò di cui le persone del settore sono interessate, parlare o cercare, ti farà fare un passo avanti e pronto a cogliere tutte le opportunità che ti offre il nuovo anno.

Giunto alla sua 14a edizione, il sondaggio sulle tendenze del fitness è stato completato da oltre 3.000 professionisti della salute e del fitness in tutto il mondo ed è stato progettato per rivelare le tendenze in vari ambienti di fitness. 36 potenziali tendenze sono state indicate come scelte e le prime 20 sono state classificate e pubblicate da ACSM. Ma cosa cambia con il covid 19 ?

Le prime 10 tendenze di fitness dell’acsm per il 2020 dopo covid

  • Tecnologia indossabile: include tracker di attività, smartwatch, cardiofrequenzimetri e dispositivi di localizzazione GPS. Sicuramente questa prima posizione verrà ulteriormente rafforzata forse un po’ a discapito dei club che in questo momento potrebbero perdere un po’ di attenzione visto il proliferare degli allenamenti on line . Per questo occorre agire in modo determinato nell’interpretare come seguire questa tendenza inarrestabile.

 

  • Allenamento a intervalli ad alta intensità (HIIT): HIIT, che comporta brevi esplosioni di attività seguite da un breve periodo di riposo o recupero, questi programmi di allenamento vengono generalmente eseguiti in meno di 30 minuti. La tendenza rimane ma purtroppo i corsi di gruppo dovranno necessariamente essere ridotti in termini di numeri .Questo tipo di allenamento si presta molto alle lezioni online.

 

  • Corsi di gruppo: gli istruttori dei corsi insegnano, guidano e motivano le persone attraverso lezioni progettate dettagliatamente. Poiché i programmi di gruppo sono progettati per essere motivazionali ed efficaci per le persone a diversi livelli di fitness, gli istruttori utilizzano tecniche di leadership che aiutano le persone nelle loro classi a raggiungere gli obiettivi.

 

  • Allenamento con i pesi liberi: precedentemente descritta come “allenamento della forza”, questa categoria ha cambiato i titoli per essere più specifici, ora si riferisce agli esercizi con pesi liberi, bilancieri, kettlebell e palle mediche.

 

  • Personal trainer : include test di idoneità e definizione degli obiettivi con il personal trainer che lavora uno contro uno con un cliente per prescrivere allenamenti specifici per le esigenze e gli obiettivi individuali dei clienti. Ciò include online, nei centri benessere, a casa e nei luoghi di lavoro che dispongono di strutture per il fitness.

 

  • L’esercizio fisico è medicina. Exercise is Medicine è un’iniziativa sanitaria globale che si concentra sull’incoraggiare i medici delle cure primarie e altri fornitori di assistenza sanitaria a includere l’attività fisica durante la progettazione di piani di trattamento per i pazienti.

 

  • Allenamento con i pesi: l’allenamento con i pesi utilizza attrezzature minime che lo rendono più pratico. Non limitata ai soli push-up e pull-up, questa tendenza consente alle persone di tornare alle origini con la forma fisica.

 

  • Programmi di fitness per gli anziani: le persone vivono più a lungo, lavorano più a lungo e rimangono in salute e attive molto più a lungo, quindi la tendenza dei programmi di fitness per gli anziani sta diventando sempre più diffusa.

 

  • Coaching salute / benessere: un approccio one-to-one o per piccoli gruppi, in cui i valori, i bisogni, gli obiettivi e le visioni sono focalizzati dal coach per fornire supporto, orientamento e strategie di intervento che cambiano il comportamento.

 

  • Impiegare professionisti del fitness certificati: l’importanza di assumere professionisti del fitness certificati attraverso programmi educativi e programmi di certificazione accreditati. Questa tendenza dovrebbe crescere e migliorare sempre.

 

Con l’avvento della ‘’pandemia covid’’ ci troviamo a rivalutare tali tendenze …come ?

Tutto viene sviluppato su due orientamenti:

  1. Erogazione del servizio one to one in palestra
  2. Digitalizzazione del servizio per permettere allenamenti on line e decongestionare la palestra.

Cosa modifica rispetto alle tendenze:

Mentre precedentemente l’orientamento era quello di sviluppare il business costruendo la redditività per metro quadrato valorizzando le incidenze dei costi del personale e dell’affitto, ora la palestra diventa digitale ed amplia la sua operatività nella capillarità dell’home fitness.

Ampliamo la nostra visione e finalmente avendo sdoganato il limite della struttura con ampie possibilità di miglioramento e di intervento dobbiamo reinventarci una nuova palestra.