L’esercizio fisico protegge contro l’Alzheimer

 

L’ Esercizio fisico e il tenersi in forma possono proteggere contro l’insorgere del morbo dell’Alzheimer, secondo lo studio del CHP (Centre for Human Psychopharmacology) nella Swinburne University of Technology in Australia.

La ricerca del CHP mostra tassi di declino di alcuni aspetti della memoria mettendo in relazione l’idoneità fisica generale e rigidità delle arterie centrali.
Lo studio pubblicato al Journal of Alzheimer Disease esprime la teoria che ipotizza un legame tra il fitness e aorte più sane.

Un gruppo di 201 persone adulte, composto da 73 donne e 29 uomini, con una età compresa tra 60 e 90 anni, sono stati reclutati per uno studio scientifico.
Il loro esercizio fisico era composto da 6 minuti di test di camminata tra degli indicatori posti a 10 metri uno dall’altro.
Solo i partecipanti che hanno completato gli interi sei minuti sono stati analizzati, dove i ricercatori hanno calcolato i livelli arteriosi e le performance cognitive.
I ricercatori hanno scoperto che insieme all’indice di massa corporea e al genere, la combinazione di esercizio fisico e rigidità arteriosa hanno subito 1/3 della variazione delle prestazioni nella memoria di lavoro nelle persone anziane.

Greg Kennedy ha detto che verso l’età adulta, la memoria e altri aspetti della cognizione calano lentamente, con un aumento del rischio di sviluppo di demenza in futuro.
Kennedy disse : “Esattamente perché questa si verifica non è chiaro, ma la ricerca indica che l’esercizio fisico e la forma fisica hanno un ruolo protettivo.
Una aorta più sana e più elastica è in grado di proteggere, in teoria, la funzione cognitiva, riduc endo gli effetti negativi dell’eccessiva pressione sanguigna al cervello.
Le persone generalmente sono meno in forma e hanno arterie più rigide quando invecchiano, il che sembra spiegare le differenze nella capacità di memoria che viene di solito chiamata “senilità”.

Sfortunatamente non esiste una effettiva cura farmacologica che si dimostri efficace a lungo termine, nel ridurre questo declino o per allontanare la demenza.
I risultati di questo studio indicano che rimanere fisicamente in forma il più possibile e monitorare la salute arteriosa centrale, potrebbe essere un modo importante e conveniente per mantenere la nostra memoria e altre funzioni celebrali in età avanzata.

Fonte : healthclubmanagement.co.uk